#StandWithUkraine - Stop Russian aggression against Ukraine.

GIOCO D'AZZARDO RESPONSABILE

Che cos'è la dipendenza da gioco?

Negli ultimi decenni il gioco è diventato un'attività ricreativa comune in cui si dedicano sempre più persone di età e genere diversi. Sebbene il gioco sia per la maggior parte un'attività divertente, si prevede che una piccola minoranza sperimenterà problemi legati al gioco d'azzardo, tra quali sono conflitti con persone vicine o salute fisica e/o mentale.

Il problema notevole legato al gioco d’azzardo è un problema di dipendenza, sia presso i casinò terrestri che sulle piattaforme online. Tale malattia è classificata come una malattia molto difficile da curare, poiché è una cosa più psicologica che fisica. La fonte principale del disturbo è un desiderio patologico per vari giochi, non importa che siano online oppure offline, come slot machine, roulette, pool o scommesse, casinò, interesse esclusivo per i giochi per computer e così via. Malattia di questo tipo può causare difficoltà con le finanze, creare una frattura tra il giocatore e i suoi vicini e rovinare ogni aspetto del benessere della persona.

La dipendenza dal gioco d'azzardo è associata a tutta una serie di sintomi, che possono avere un impatto distruttivo su tutte le aree della vita del giocatore, così come sulla salute e benessere generale.

Oltre al gioco d'azzardo su base regolare e continuativa, i seguenti sono tutti segni che una persona, o qualcuno che conosci, potrebbe avere problemi con il gioco d'azzardo compulsivo. Questa dipendenza può manifestarsi separatamente o essere un sintomo di altri disturbi mentali, come schizofrenia, depressione, vari stati maniacali, disturbi biologici e neurochimici, ecc.

Le ragioni principali per la dipendenza dal gioco sono le seguenti:

  • Autostima ridotta;
  • Disgregazioni familiari;
  • Difficoltà finanziarie;
  • Solitudine o insoddisfazione nella vita;
  • Disordini mentali;
  • Perdita di posti di lavoro e disoccupazione;
  • Problemi legali, compreso l'arresto e la reclusione.

La dipendenza fa rovinare rapidamente la vita dei giocatori d'azzardo, i rapporti con la famiglia e gli amici. Spesso vengono i dipendenti dal gioco licenziati dal lavoro o lasciati dal coniuge. Tra le altre cose significative, i pazienti cessano di interessarsi a tutto ciò che li circonda. E ovvio che, quando una persona decide di giocare per la prima volta, non pensa alle conseguenze, davanti esiste solo l'entusiasmo per il gioco, poi passione ed euforia, desiderio dei soldi, endorfine e adrenalina, che alla fine vengono sostituiti da disperazione, paura e solitudine.

Ci sono dei sintomi che dovrebbero segnalare il problema per la maggior parte dei giocatori:

  • Tutti i pensieri sono rivolti al gioco (analisi delle partite passate, pianificazione delle quote più vicine, ecc;)
  • forte pressione mentale durante il gioco;
  • La fine del gioco provoca rabbia, ansia, irritazione;
  • Cercare di recuperare dopo una perdita.

Di solito il paziente, o per il momento diciamo dipendente, mente a un medico e alla famiglia, cercando di sottovalutare la necessità del gioco, spiegando il perché deve spendere di più e passare più tempo davanti al PC in casino online. Ne sminuisce l'importanza per se stesso. O per motivi di dipendenza o per imbrogliare e trovare i soldi e così via.

Come scoprire se sei un dipendente dal gioco d'azzardo?

Ci sono diversi criteri che possono aiutare ad individuare se sei dipendente o meno. Uno deve soddisfare non meno della metà dei criteri di dipendenza dal gioco. Non dovrebbero essere la conseguenza di diversi problemi di benessere emotivo. Sebbene il gioco problematico sia ancora caratterizzato in modo inesatto, una persona che mostra una di queste manifestazioni potrebbe voler indagare sulle sue inclinazioni e qualcuno che mostra costantemente vari criteri potrebbe scoprire di avere già un problema serio.

Ci sono 4 fasi del dipendenza di gioco d’azzardo:

  1. Vittorie. In questa fase il dipendente gioca non molto regolarmente. Pensa solo di vincere e alza la puntata.
  2. Perdite. Lascia già il lavoro per dedicarsi tutto il tempo al gioco e può giocare da solo, spesso ci vogliono molti soldi.
  3. Sconforto. La reputazione è rovinata, la famiglia è persa, iniziano continui attacchi di panico. Il giocatore si rammarica, ma cerca di giustificarsi.
  4. Disperazione. Sviluppa dipendenza collaterali, per esempio dall'alcol, pensieri suicidi, ha problemi con le forze dell'ordine.

I sintomi della dipendenza dal gioco d’azzardo:

Ecco cinque segnali che indicano che tu o qualcuno che conosci potrebbe avere un problema con il gioco d'azzardo:

  • Il senso di preoccupati dal gioco d'azzardo
    Come ogni dipendenza, il gioco d'azzardo è l'unica cosa a cui si pensa. Non si vede l'ora di fare la prossima scommessa, di incassare la prossima vincita o di espiare una precedente perdita. Si scommette su qualsiasi cosa, non solo sui giochi di carte, slot o di dadi. Passate il tempo a pensare alle quote e alle scommesse e aspettate con ansia il prossimo stipendio per trasformarlo in una scommessa. Rivive le vittorie passate e fissate sulle perdite precedenti.
  • Giocare d'azzardo con costanza, senza badare alle conseguenze
    Poiché questa è l'unica cosa a cui pensate, gli altri aspetti della vostra vita - personale e professionale - passano in secondo piano. L'istruzione e la carriera non sono una priorità. Invece di spendere i vostri soldi per cose utili o necessarie, spendete i vostri stipendi e risparmi per il gioco d'azzardo. Le relazioni possono incrinarsi, soprattutto se si mente sul proprio comportamento o si fa affidamento su qualcun altro per finanziare la propria dipendenza. Se si ruba del denaro per finanziare le proprie abitudini di gioco, si possono addirittura avere conseguenze penali.
  • Inseguire le perdite
    La maggior parte delle persone che giocano d'azzardo sa quando smettere. Stabiliscono determinati limiti di denaro o di numero di puntate o depositi effettuate in un determinato periodo di tempo. I dipendenti dal gioco d'azzardo non sanno quando dire "no", ma privilegiano la scommessa successiva come quella vincente, nella speranza di recuperare le perdite precedenti. Continuano a inseguire queste perdite puntata dopo puntata, giorno dopo giorno, andando fuori controllo. Anche se sono in attivo, hanno l'impulso di scommettere di nuovo, potenzialmente puntando somme di denaro maggiori per un'eccitazione maggiore e una potenziale ricompensa.
  • Ripetuti tentativi di ridurre o smettere
    Un segno rivelatore della dipendenza è l'incapacità di ridurre l'uso e/o di smettere del tutto. Si può tentare di limitare le quantità di giochi, puntate, depositi etc., come un alcolista che beve "solo un drink", ma la voglia di smettere si fa sentire e si continua a perdere il controllo.
  • Sintomi di astinenza
    Allo stesso modo in cui un alcolista può manifestare sintomi fisici ed emotivi ed effetti collaterali in caso di astinenza da alcol, i dipendenti dal gioco d'azzardo possono diventare irrequieti o irritabili quando non giocano o cercano di limitare le loro scommesse.

Inoltre, i giocatori patologici non sopportano la perdita del lavoro, della famiglia, degli amici e dei debiti sempre maggiori. Affrontare la malattia è possibile solo con l'aiuto di uno specialista.

Cosa fare per aiutare le persone con problemi di gioco? 

Hai mai pensato alla situazione in cui trovi alcuni dei tuoi amici o parenti dipendenti? In caso contrario, probabilmente dovresti ora. Con l'aumento del numero di casinò online e di giocatori che entrano nelle sale da gioco virtuali a seguito di alcune restrizioni legislative, i giocatori d'azzardo sono pronti a trasferire le loro attività nell'area nel mondo virtuale, aumentando la dipendenza dal gioco elettronico. Se sei un giocatore compulsivo, o conosci qualcuno che lo è, ecco alcuni modi perseguibili per provare a controllare una dipendenza dal gioco:

  • Come per ogni dipendenza, il primo passo è ammettere l'esistenza di un problema e impegnarsi seriamente a cambiare. Questo è più facile a dirsi che a farsi. Siate onesti. Riconoscere il trauma e il dolore emotivo che il gioco d'azzardo ha causato.
  • Non è necessario disperarsi e iniziare a usare ultimatum, rinchiudere i dipendenti dal gioco nella stanza, mandarli in riabilitazione in forma anonima o qualsiasi altro estremo. Nella maggior parte dei casi non porterà a nulla di buono e provocherà solo l'aggressività del paziente.
  • Ammettere se il problema del gioco d'azzardo ha causato difficoltà finanziarie, se si sono esauriti i propri risparmi o se si è ricorsi a frodi o furti per sostenere la propria dipendenza.
  • Affidate le vostre finanze a una persona di fiducia. Tagliate le carte di credito e tenete solo i contanti per i piccoli acquisti. Chiudete i conti di gioco online e cancellate le applicazioni per il gioco d'azzardo sul vostro telefono. Se avete difficoltà a stare lontani dal gioco d'azzardo al computer, utilizzate uno strumento di blocco.
  • State lontani da casinò, ippodromi, bar o altri luoghi che potrebbero tentarvi di giocare d'azzardo.
  • Se sentite un forte impulso, fermatevi e pensate al motivo per cui vi sentite obbligati a giocare. Se il desiderio è irrefrenabile, aspettate almeno 30 minuti. Distraetevi facendo una passeggiata, leggendo o svolgendo un'altra attività che vi distragga.
  • Se vi manca l'eccitazione, dedicatevi a un'attività impegnativa, come la corsa, l'allenamento fisico ad alta. Se giocate d'azzardo per scaricare lo stress, imparate modi più sani per rilassarvi, come la respirazione profonda, lo yoga o la meditazione.
  • Nei casi più gravi può essere necessario intraprendere un percorso terapeutico in un ospedale psichiatrico con farmaci speciali. Non esistono preparati per curare il gioco d'azzardo compulsivo. In una clinica specializzata, tuttavia, l'uso di un approccio integrato che include il lavoro spirituale, i farmaci (soprattutto antidepressivi) e il supporto psicologico sarà efficace nel trattamento della dipendenza da gioco.

Miti del gioco d'azzardo problematico

NumeroAffermazioneDettagli
Mito №1“Mi capiscono solo i giocatori gioco, sono i miei amici”Nella vita, normalmente si riuniscono le stesse persone. Stesse persone che hanno interessi comuni, sfide comuni, gioie comuni e, a volte una malattia comune. Tutto ciò li unisce e crea una falsa sensazione di essere persone che pensano allo stesso modo, che si capiscono senza parole e così via.
Mito №2“Senza il gioco d'azzardo la vita è noiosa!”Molti esseri umani sono davvero annoiati dai loro sentimenti, per motivi diversi, e provano sempre meno gioia dalle attività che prima davano loro emozioni brillanti e positive. In realtà, si tratta di una sorta di evasione e le persone che ne fanno un uso eccessivo sono sicuramente in difficoltà.
Mito №3“L'isolamento dalla civiltà ci aiuterà!”L'isolamento dei giocatori dalla civiltà è un problema, ma non è possibile guarire completamente da questa malattia. E nella cura di questa malattia, dobbiamo innanzitutto tenere conto dei periodi di remissione. Non lasciare da soli i dipendenti, ma anche non stare accanto 24 su 7.
Mito №4“Solo i codardi hanno paura di perdere!”Spesso le persone sono immerse in un mondo di illusioni davvero tanto e poi iniziano a idealizzare il loro comportamento, spesso nascondendo i loro fallimenti e le loro decisioni sbagliate sotto il rumoroso e falso successo, a volte molto ingenuo.
Mito №5“Questa è la mia ultima partita, scommessa, puntata, deposito!”La dipendenza trasforma il dipendente in una persona debole  in una creatura amorfa che di solito vive ingannando non solo gli altri, che sono l'unica fonte di fondi per il gioco, ma soprattutto se stesso. È da qui, da questa "bugia" che il cervello, o meglio i suoi recettori, traggono la fonte di dopamina desiderata.
Mito №6"Dipendenza dal gioco d'azzardo è una forma di dipendenza moderata rispetto alla droga!”La verità è che ogni forma di dipendenza è una malattia cronica che richiede un trattamento a lungo termine e di cui è impossibile liberarsi completamente. Il risultato desiderato è la remissione. Ma la remissione è di solito un fenomeno temporaneo per il paziente.
Mito №7“La fortuna non c'entra!”I giocatori sviluppano il loro mondo interiore e allo stesso tempo possono guadagnare denaro extra! In realtà, perdono molto tempo e trascurano l'obiettivo primario del gioco d'azzardo: divertire. L'intrattenimento non può portare alcuna tensione intellettuale, né a lungo né a breve termine, e quindi è solo un'attività di divertimento.

Siti web con soluzioni per i problemi di gioco d’azzardo online

  • Gamblers Anonymous ha assemblee di quartiere che si incontrano in tutto il mondo. Il posto principale dove recarsi  a quello che hanno il desiderio di smettere di scommettere. GA incorpora un progetto in 12 fasi per aiutare i giocatori problematici. Sito web ufficiale: gamblersanonymous.org
  • Giocatori Anonimi è un’ associazione per tutti, uomini e donne, che hanno una cosa  in comune - la loro esperienza del gioco, ma anche forza e speranza al fine di risolvere il loro problema e aiutare altri a recuperarsi dal gioco compulsivo. Sito web ufficiale: lnx.giocatorianonimi.org
  • Gioca Responsabile - un servizio completamente gratuito, un po 'diverso da quello dell’anonimato. Qui operano i professionisti che offrono un percorso terapeutico online alle persone che problemi psicologici, con famiglia, anche con la legge, dovuti agli eccessi di gioco d’azzardo online. Sito web ufficiale: gioca-responsabile.it
  • G4, il Global Gambling Guidance Group, mira a ridurre l'impatto del gioco problematico promuovendo un programma di accreditamento mondiale per l'industria e gli operatori del gioco d’azzardo. Sito web ufficiale: gx4.com

Conclusione

Il problema della dipendenza dal gioco come fenomeno non si è posto ieri e non scomparirà domani. A causa dell'emergere dei casinò online in un periodo di tempo relativamente breve, questo problema è molto dibattuto. Vi sono ancora alcune difficoltà nell'organizzazione dell'identificazione degli individui affetti da questo disturbo e nel fornire loro l'assistenza medica e psicologica qualificata, ecc.

Anche se non esiste un modo comprovato per prevenire un problema di gioco d'azzardo, possono essere utili programmi educativi rivolti a individui e gruppi a maggior rischio.

Se hai fattori di rischio per il gioco compulsivo, che abbiamo descritto qui sopra,  considera di evitare il gioco d'azzardo in qualsiasi forma, le persone che giocano e i luoghi in cui si gioca. Ottenere un trattamento il prima possibile di un problema, almeno sui siti che si occupano di dipendenza dal gioco, per aiutare a prevenire il peggioramento del gioco d'azzardo. Giocati responsabile!