#StandWithUkraine - Stop all'aggressione russa contro l'Ucraina

Migliori online casino Postepay 2022

Gaia Bianco

Dobbiamo informarvi che questa pagina e alcuni casino presenti sul sito web contengono link di affiliazione, in conformità con la divulgazione di affiliazione a Casinority Italia. Tali link affiliati ci permettono di guadagnare una percentuale di commissioni dai link ai casinò che utilizzate sul nostro sito per effettuare depositi. Tuttavia, forniamo una classifica imparziale, vi garantiamo una valutazione onesta e affidabile dei casinò che raccomandiamo sulla piattaforma. Il rating di Casinority Italia ci permette di fornirvi informazione aggiornata in base a tutte le caratteristiche fondamentali. Non dimenticate di giocare responsabilmente solo nei casinò legali e autorizzati da ADM (ex. AAMS).

Migliori Casinò Online

preloader

Cos’è Postepay e come funziona?

Una delle carte più famose all’interno del territorio italiano è senza dubbio la Postepay card ovvero la prepagata ricaricabile patrocinata e gestita da Poste Italiane. La carta in questione nasce come naturale evoluzione dei precedenti prodotti dell’azienda in termini di carte prepagate ed arriva sul mercato nel 2003, riscuotendo un successo progressivamente maggiore con il passare degli anni. 

Come funziona Postepay?

Il funzionamento della Postepay è molto semplice: la carta in questione è ricaricabile esattamente come le altre prepagate di poste. Le possibilità di ricarica sono molteplici: dall’ufficio postale agli ATM Postamat, senza dimenticare la possibilità di farlo a domicilio tramite l’aiuto di un portalettere dotato di POS.

L’azienda Postepay fondata da Poste Italiane S.P.A, con il lancio di tale prodotto, ha cercato di imitare il funzionamento delle più note carte prepagate in circolazione. 

Ottenere una carta è molto semplice: basta recarsi presso un ufficio postale con un documento ed il proprio codice fiscale; fatto ciò per pagare basta semplicemente usare un POS e digitare il PIN ottenuto con la creazione della carta. Se si ha bisogno di pagare online con la carta è necessario inserire il numero della carta, la data di scadenza ed il codice di sicurezza CVV2, indicato dalle 3 cifre che si possono trovare sul retro della carta.

App Postepay: caratteristiche e funzionalità

Una delle caratteristiche più importanti da tenere in considerazione quando si sceglie una carta prepagata è l’applicazione per la gestione. Postepay, come tutte le carte moderne, possiede un’applicazione piena di funzioni che possono migliorare il livello di sicurezza e migliorare la fruibilità del prodotto.

Dopo aver scaricato l’app è possibile effettuare la Postepay registrazione per associare la carta al proprio account; a questo punto è possibile usufruire delle diverse caratteristiche dell’applicazione messa insieme da Poste Italiane.

Alcune delle caratteristiche più importanti sono la possibilità di effettuare una ricarica telefonica, visualizzare in dettaglio saldo e movimenti, gestire più carte da un singolo punto, utilizzare il servizio p2p per l’invio e la ricezione di denaro (all’interno del circuito delle poste), pagare i MAV e così via.

App Postepay

Alcune funzioni sono relegate al possesso di una particolare tipologia di carta: chi ha una Postepay evolution, ad esempio, ha la possibilità di effettuare e ricevere bonifici attraverso il proprio codice IBAN; altro esempio di caratteristica esclusivo è l’effettuazione di un posta giro, uno strumento finanziario ottimo per trasferire denaro da un conto postale all’altro.

L’ultima caratteristica dell’applicazione di Postepay, stavolta comune a tutte le carte, riguarda la gestione della Postepay web security. Attraverso l’applicazione è possibile migliorare il livello di sicurezza della propria carta creando personalizzazioni per quanto riguarda limiti di spesa o deposito. In casi estremi è anche possibile bloccare in maniera temporanea la propria carta, limitando così i danni senza dover per forza di cose passare dal servizio clienti normale.

Tipi di carte Postepay in circolazione

In commercio esistono ben sette tipologie diverse di carte Postepay che sono indicate per consumatori anche molto distanti tra loro. Se cerchi il Postepay evolution limite ricarica, sei capitato all’interno dell’articolo giusto!

  • Postepay standard: la Postepay standard è la classica carta gialla che rappresenta il servizio offerto da poste italiane. Essa appartiene al circuito VISA e permette il prelievo dagli sportelli postamat o bancari. Questa carta è sprovvista di IBAN.
  • Postepay Evolution: questa è la carta che ha popolarizzato i prodotti di Postepay e deve molto del suo successo al suo essere una carta di debito con IBAN, per farsi accreditare stipendi, pensione o utilizzare lo strumento dei bonifici. Il deposito massimo Postepay evolution è il valore di riferimento per il resto delle carte.
  • Postepay connect: dietro la Postepay connect non c’è altro che una versione ecosostenibile della Postepay evolution. Questa carta viene venduta in tandem con una SIM PosteMobile da cui è possibile ottenere un cashback mensile di 4 euro se non si utilizzano i gigabyte di traffico.
  • Postepay Digital: Poste Italiane con il suo prodotto digital ha messo in piedi una carta digitale completamente gratuita che si può richiedere in pochi minuti tramite lo SPID. Per ottenere l’IBAN è necessario pagare un sovrapprezzo di 5€ rispetto ai 12€ di canone annuo. Questa carta ha anche il cashback di 1€ su acquisti di minimo 10€.
  • Postepay PUNTOLIS: questa carta è una migliori scelte possibili per chi vuole giocare in un casino Postepay senza particolari problemi. Sostanzialmente la PUNTOLIS è una Evolution che si può richiedere, ricaricare e gestire direttamente nelle tabaccherie convenzionate.
  • IoStudio Postepay: questa è la carta che Poste Italiane ha realizzato con l’idea di far interessare l’utenza più giovane. Con questa carta è possibile avere accesso al sistema di pagamento facilitato del MIUR o agli ScontiPoste
  • Postepay Green: dietro questo nome si nasconde la carta prepagata ricaricabile dedicata ai ragazzi di età tra i 10 ed i 17 anni. La caratteristica più importante di questa carta è il suo essere biodegradabile, da qui il suffisso green.

Ecco una tabella riassuntiva con tutti i dati più interessanti per sapere bene come usare la Postepay.

Il prelievo massimo è diviso in prelievo massimo per giorno e prelievo massimo per mese.

Tipo Carta

Deposito massimo

Prelievo massimo al giorno / al mese

Postepay Standard

3.000 €

3.000 €

Postepay Evolution

30.000 €

600 € / 2.500 €

Postepay Connect

30.000 €

600 € / 2.500 €

Postepay Digital

30.000 €

600 € / 2.500 €

Postepay PUNTOLIS

30.000 €

600 € / 2.500 €

IoStudio Postepay

1.000 €

500 € / 1.000 €

Postepay GREEN

1.000 €

100 €

Ricaricare le carte Postepay

Per poter utilizzare una carta Postepay è necessario che su questa siano presenti dei soldi. Ricaricare una carta solitamente si fa in banca o presso un ATM: questo non accade per le Postepay che possono essere ricaricate in davvero molti modi diversi. Purtroppo, al giorno d’oggi, ancora non esiste un modo per ricaricare Postepay gratis.

Le differenze tra i vari metodi possono essere molteplici: andando direttamente in posta, ad esempio, è possibile minimizzare il costo di commissione; altri metodi, magari più comodi, prevedono il sostenimento di piccoli costi. 

Un altro elemento da tenere in considerazione è che tutte le carte, come abbiamo potuto vedere dalla tabella di cui sopra, prevedono dei limiti di ricarica. Questi limiti vanno calcolati in base alla ricariche che si fanno. Se si superano i limiti ricarica Postepay si corre il rischio di non poter mettere altri soldi all’interno della propria carta.

Ecco una breve lista dei modi in cui è possibile ricaricare una carta.

  • Ufficio postale: la ricarica da ufficio postale in contanti prevede una commissione fissa pari a 1€. 
  • ATM Postamat: la ricarica in contanti presso un Postamat prevede una commissione pari a 1€
  • Punto vendita autorizzato: la ricarica in contanti presso i punti vendita autorizzati dalle poste (ma che non sono pubblici uffici) prevede una commissione pari 2€.
  • Paypal: la commissione per le ricariche da Paypal a Postepay non è fissa ed è pari al 5% del totale trasferito dal conto alla carta.
  • Sportello ATM: in sportello ATM (non postamat) la ricarica prevede una commissione pari a 3€.
  • Online: il costo delle commissioni in questo caso è variabile. I parametri da tenere in considerazione dipendono dalla tipologia di carta (se prepagata, debito, credito) utilizzata per il trasferimento del denaro.

In tutti gli esempi di ricarica in contanti (ufficio postale, Postamat, punto vendita) avviene una ricarica Postepay immediata; negli altri ci possono essere delle tempistiche da rispettare.

Migliori casinò online Postepay

Abbiamo fatto diverse ricerche e abbiamo analizzato un sacco di casinò tra quelli disponibili online; abbiamo fatto ciò perché riteniamo importante dare spazio all qualità quando ci si diverte sul web. 

Facendo così abbiamo cercato di creare una lista dei migliori tra i casinò online con Postepay disponibili al pubblico, cercando quindi di trasformare l’esperienza nella migliore possibile per chi ci sta leggendo.

Presupposto questo vediamo quali sono i migliori casinò disponibili sul web se parliamo di giocare utilizzando Postepay come carta di credito:

Nome casinò

Deposito min/max

Prelievo min/max

Tempo deposito

Tempo prelievo

SNAI

10 / 2.000 €

10 - 3.000 €

10 minuti

2 o 3 giorni lavorativi

Sisal

10 / 2.000 €

10 - 3.000 €

Istantaneo

2 o 3 giorni lavorativi

Lottomatica

10 / 2.000 €

10 - 2.000 €

Istantaneo

2 o 3 giorni lavorativi

BetWay

10 / 2.000 €

10 - 3.000 €

Istantaneo

2 o 3 giorni lavorativi

Unibet

10 / 2.000 €

10 - 3.000 €

Istantaneo

2 o 3 giorni lavorativi

Tutti i casinò che abbiamo citato all’interno di questa tabella sono casinò Postepay con licenza AAMS, ovvero quella che una volta era conosciuta con il nome di licenza ADM.

Quali giochi dei casinò online sono disponibili con Postepay come metodo di pagamento?

Arriviamo ora alla parte divertente: giocare online significa poter accedere ad una vasta gamma di divertimenti! Il mondo dei giochi nei casinò online è in perenne evoluzione ed il numero di aziende dietro le varie opportunità è in costante aumento.

Per cercare di dirimerci all’interno di questo caos, ora cercheremo di scoprire quali sono le tipologie di software più popolari in circolazione e quali sono 5 tra i migliori giochi in circolazione, sempre rimanendo all’interno dell’universo dei migliori casinò online Postepay.

  • Slot: un vero e proprio sinonimo per il mondo dei casinò. Allineare figure è sempre stato divertente, farlo con la possibilità di avere accesso a bonus impressionanti è ancora meglio.
  • Roulette: anche in questo caso parliamo di una tappa obbligata per ogni casinò che si rispetti. Le roulette sono disponibili in tutte le varianti più comuni: francese, europea, americana, a doppio zero e così via.
  • Blackjack: qui si riconoscere il giocatore occasionale da quello scafato; con molta memoria e tanta matematica è possibile portarsi a casa bei soldi e pertanto ha il più alto RTP dei vari giochi in circolazione.
  • Giochi in live: le aziende mettono a disposizione personale qualificato per portare avanti dal vivo in diretta streaming partite di roulette, blackjack, baccarat o in rari casi anche poker. Per chi ha nostalgia delle partite dal vivo questa è la scelta migliore.

Presupposto questo andiamo a scoprire quali sono i 5 migliori giochi in circolazione quando parliamo di Postepay gioco d’azzardo.

Tipo di gioco

Nome gioco

Software house

Puntata minima

Deposito massimo

Slot

Halloween Fortune

Playtech

0.01 €

200 €

Slot

Jimi Hendrix

Playtech

0.10 €

100 €

Roulette

Premium Roulette Pro

Playtech

0.10 €

1.000 €

Blackjack

Multi Hand Atlantic City

Microgaming

1 €

600 €

Gioco live

Live Blackjack, Live Roulette, Live Baccarat

Evolution Gaming

0.50 €

5.000 €

Depositare soldi nei casinò online attraverso Postepay

Se si vuole fare una o più partite ai titoli presenti all’interno di un casino è necessario depositare soldi all’interno del proprio conto di gioco. Farlo attraverso una carta Postepay non è molto più difficile di quanto accada con le altre carte di credito: i procedimenti rimangono praticamente invariati in questi casi. Per non spendere tanto tempo ma essere sicuri che la vostra scelta sarà perfetta - leggete con attenzione il nostro top di casino, perchè abbiamo scelto solo migliori opzioni per te su Casinority Italia

Ci sono dei chiari vantaggi ad utilizzare Postepay per questo genere di situazioni; questi vantaggi li vedremo dopo con più chiarezza. Per il momento cerchiamo di capire come fare per depositare soldi in un conto di gioco se si vuole giocare a dei casino online che accettano Postepay.

  1. Per prima cosa è necessario accedere al conto di gioco all’interno del casinò online autorizzato da AAMS.
  2. Effettuato l’accesso è necessario raggiungere la cassa del conto da cui far partire il trasferimento di denaro
  3. Dalla lista di possibili opzioni è necessario scegliere la voce Postepay. Se assente è necessario scegliere VISA o Mastercard, in base al circuito a cui è legata la carta.
  4. A questo punto è necessario decidere quanti soldi mettere sul conto di gioco; l’importo è liberamente personalizzabile dall’utente
  5. Deciso l’importo si verrà reindirizzati sull’apposito sito per autorizzare la transazione: qui sarà necessario inserire numero di carta di credito, data di scadenza e codice CVV.
  6. A questo punto, in base al sito scelto, sarà possibile anche accedere al Postepay bonus casino, il tutto a patto di aver depositato almeno la cifra minima prevista per l’ottenimento del bonus.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di Postepay se usata per i casinò online

Scegliere di utilizzare una carta Postepay per giocare porta a vantaggi e svantaggi ben precisi. La carta prepagata erogata da Poste Italiane è infatti una carta abbastanza unica nel suo genere: essa è stata pensata appositamente per un utilizzo generalista per il pubblico italiano medio, non certo per giocare d’azzardo all’interno di siti web creati appositamente.

A prescindere da questo è innegabile che ci siano dei pregi (e difetti) ben definiti nell’utilizzare questo genere di carta all’interno di un Postepay casino. 

Il vantaggio più importante è dato sicuramente dalla sicurezza della carta. Essendo la carta ricaricabile entro un limite di plafond prestabilito, è possibile giocare soltanto gli importi a disposizione. Questa è una vera e propria garanzia di sicurezza, poiché si può scegliere in maniera anticipata una quantità di denaro che si vuole giocare all’interno dei casinò online senza particolari problemi.

Postepay Italia

In questa maniera si limita la trasmissione di dati personali e bancari importanti, controllando nel contempo il proprio budget e tenendo al sicuro il proprio conto corrente reale, evitando di incorrere in danni finanziari che potrebbero essere decisamente sgraditi.

La carta è semplice da utilizzare, complice anche l’applicazione piuttosto intuitiva ed è dotata di un supporto clienti abbastanza chiaro. L’unico difetto da ritrova è nel fatto che l’assistenza clienti di Poste Italiane non lavora durante il weekend, quindi la domenica non è possibile fare operazioni particolari con la carta (ma rimane sempre possibile pagare con Postepay online).

Prelevare le vincite dai casinò online attraverso Postepay

Chi è baciato dalla fortuna prima o poi riesce a portarsi a casa una vincita interessante giocando ai casinò che, probabilmente avete scelto su Casinority Italia dalla nostra lista top qui. È in questi casi che bisogna imparare per benino come fare per prelevare le vincite e depositarle quindi sulla Postepay. 

Anche in questo caso la procedura è abbastanza simile a quella che si può conoscere avendo giocato sfruttando altre carte prepagate simili, quindi non è necessario imparare niente di particolarmente nuovo; anzi, il numero di casino con prelievo Postepay nel corso degli anni è aumentato, seguendo quasi la popolarità della carta prepagata.

Ecco una guida passo passo per prelevare le vincite da un casinò e depositarle sulla propria Postepay:

  1. Per prima cosa è necessario accedere al proprio conto di gioco
  2. Da qui è necessario raggiungere la sezione cassa
  3. Ora è necessario scegliere tra i metodi di prelievo presenti la voce Postepay. Se assente è necessario ripiegare su VISA o Mastercard, in base al circuito su cui opera la propria carta.
  4. Fatto ciò sarà necessario digitare l’importo della somma da prelevare
  5. L’elaborazione del prelievo può durare dai 2 ai 5 giorni lavorativi. Molto spesso i prelievi ingenti richiedono allegati di specifici documenti per essere portati a termine: questi possono essere copie della carta d’identità, una copia di una bolletta firmata una copia fronte retro della carta di credito con cui si ritirano i soldi e così via. La procedura avviene in praticamente tutti i casino con Postepay (e non solo)

Quali sono alcune alternative a Postepay?

Chiaramente chi gioca nei casinò italiani non è obbligato ad utilizzare un unico metodo di pagamento bensì ha la libertà di fare come preferisce finché i circuiti bancari sono supportati. Esistono molti sistemi di pagamento che possono rappresentare una comoda alternativa a Postepay, senza doversi dotare per forza di cose di carta di credito.

Un ottimo esempio è Skrill; è possibile passare soldi da Skirll a Postepay e viceversa senza particolari problemi, avendo la sicurezza di tenere al sicuro i dati bancari grazie alla natura di e-wallet della piattaforma (un po’ come accade con paypal). Questo trasferimento monetario può avvenire utilizzando a proprio vantaggio il rapporto tra paysafecard Postepay, trasformando Skrill in un vero e proprio intermediario. 

Nei migliori casino con Postepay riuscire a trasferire soldi da conto gioco a Postepay è solitamente molto facile e non distante da quanto si fa con le altre carte di credito. In caso contrario è possibile passare i soldi da Mastercard a Postepay o da Visa a Postepay usando i metodi che si preferiscono; basta evitare di ritirare troppo in contanti per limitare le spese di commissione.

Verdetto

Se siete arrivati fino a questo punto avrete sicuramente capito una cosa: utilizzare nei casinò online la Postepay è diventata una cosa abbastanza normale. 

Il numero di aziende che parlano di online casino Postepay bonus è aumentato a tal punto che sono in molti che cercano di farsi una carta del genere per poter giocare, avendo la certezza di poterne sfruttare i vantaggi dati dalla sua natura sicura e ricaricabile.

Le garanzie di protezione messe a disposizione da Poste possono aiutare il gioco responsabile ed il fatto che questa carta sia una delle più accettate all’interno dell’universo dei casinò con licenze AAMS rende la scelta ancora più sensata per chi vuole evitare di cadere nel buco nero. 

Certo, i limiti ricarica Postepay possono andare contro i desideri dei giocatori più aggressivi ma questo è valido anche per molte altre tra le carte di credito disponibili sul mercato.

Domande frequenti (FAQ)

In molti si chiedono se esistano dei casinò Postepay senza deposito in circolazione. In questi casinò è possibile giocare senza dover per forza di cosa depositare soldi, sfruttando direttamente il bonus erogato per giocare.

In circolazione esistono dei casinò che offrono questo genere di bonus (StarCasino e BetWay sono i nomi più famosi in circolazione) ma il tipo di bonus varia di volta e in volta. Nella stragrande maggioranza dei casi questi bonus non sono direttamente soldi veri ma più giri gratuiti a uno o più giochi; è comunque possibile ritirare soldi Postepay con le vincite dei bonus (anche se le regole variano di casinò in casinò).

Quando si provano a prelevare con Postepay evolution dei soldi le tempistiche sono assimilabili a quelle di una qualsiasi altra carta di credito. 

Questo è tale perché in gioco entrano tutta una serie di controlli legati al mondo dell’antiriciclaggio; con i tempi mastodontici della burocrazia italiana questi controlli richiedono diversi giorni per essere portati a termine ed è per questo che la media si attesta sui 5 giorni lavorativi per transazione.